CPanel

AIL sezione di Taranto

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size


News e prossimi appuntamenti

La Storia di Antonio

antonio-carnazza

 

Sono Antonio e sono un infermiere della Sezione AIL di Taranto. Da quando ho iniziato la mia esperienza in AIL ho da subito avuto la sensazione che stavo facendo qualcosa di speciale e di necessario, soprattutto alla luce della realtà ambientale in cui versa la mia terra.

Grazie ai pazienti mi rendo conto di quanto il processo assistenziale nei confronti di ognuno di loro sia un vero e proprio percorso di gruppo, che facciamo insieme. E’ un’emozione e un grande privilegio poter entrare in punta di piedi nel loro contesto familiare per donare le mie competenze, con la certezza che l’unione fa la forza.

Le Cure Domiciliari AIL vengono svolte giorno e notte, in ogni parte del territorio, e non sono solo semplici prestazione infermieristiche perché non mancano mai carezze e frasi di speranza e conforto da parte nostra.

Le emozioni che si susseguono sono molte e, siano esse paura o sicurezza, gioia o tristezza, angoscia o speranza, c’è la consapevolezza da parte di tutti che non si è soli.

Donate il 5x1000 all’AIL: per il lavoro che noi infermieri delle cure domiciliari svolgiamo con passione e massima professionalità, è indispensabile il supporto di tutti.

Antonio

Sostieni i progetti di ricerca di AIL, scrivi il nostro codice fiscale e destina il tuo 5x1000 alla nostra causa.

Anche tu puoi aiutarci a scrivere una bella storia!

Codice fiscale AIL 80102390582

Scopri come donare il 5x1000

 

Cuore di Mamma 2° edizione

La sezione AIL Taranto ONLUS da sempre sostiene la ricerca e offre sostegno ai tanti pazienti oncoematologici presenti sul teritorio provinciale di Taranto.
In occasione della festa della mamma, i nostri volontari saranno presenti il 7 maggio in piazza M. Immacolata (Ta) con uno stand dove sarà possibile acquistare, con una offerta minima di 12,00 Euro la pianta "Cuore di Mamma" simbolo del legame che lega ogni mamma ai propri figli.

Un'occasione per trascorrere una giornata in famiglia facendo del bene.
Vi aspettiamo.

Pubblicato da AIL sezione Taranto su Venerdì 28 aprile 2017
 

Bomboniere solidali AIL Taranto

 

Sportello sociale AIL

 

CONCORSO TAKE... ACTION! 2017 7ª EDIZIONE DEL CONCORSO PER GIOVANI VIDEOMAKER

banner take action 20171

Il Concorso è rivolto a giovani videomaker non professionisti, per l’ideazione e la realizzazione di uno spot che sensibilizzi sulla lotta ai Tumori del Sangue.

Il Concorso ha due Sezioni:
• CLASSICA: per videomaker non professionisti di età compresa tra i 18 ed i 35 anni;
• NEW: per giovanissimi videomaker UNDER 18.

Ci interessa il punto di vista dei giovani e verranno premiate la creatività e la sensibilità alle problematiche sociali.
Obiettivo  del  Concorso  è  quello  di  ottenere  strumenti  che  aiutino  AIL  nella  comunicazione  del  proprio  impegno  e  dei risultati che, giorno dopo giorno, l’Associazione raggiunge nella lotta ai Tumori del Sangue.
Inoltre, il Concorso si prefigge di  favorire  l’inserimento  di  giovani  artisti  e  creativi  nel  settore  professionale  e  formativo  della  comunicazione  e
dell’audiovisivo.

I TEMI DEL CONCORSO

I video che potranno essere candidati al Concorso dovranno avere la durata massima di un minuto, esclusi i titoli di coda.
I concorrenti potranno scegliere di affrontare uno (o più) tra i seguenti TEMI:

LE STORIE
Il potere delle storie è grande e porta con sé sempre l’azione, quella che compiamo nel momento in cui raccontiamo e quella che ci aspetta dopo aver narrato ascoltato. Raccontare la mia storia mi fa fermare, rende possibile sentire maggiormente ciò che vivo  e condividerlo. Raccontare la storia degli altri significa essere in relazione con loro, aiutarli a vedere e a rivelare ciò che altre persone, così. potranno percepire. A volte le storie danno speranza e una forza più grande di qualsiasi altro gesto o immagine. Narra la storia di un Volontario AIL, di un Ricercatore o di un Medico, di un Paziente o ex-Paziente onco-ematologico o di un suo familiare.
Obiettivo del tuo video? Hai un minuto di tempo per indurre chi guarda ad agire!


ADOTTA UN RICERCATORE

Sostenere la Ricerca Scientifica significa contribuire a vincere malattie che oggi non sono curabili o che non sono ancora guaribili. Sostenere la Ricerca Scientific
a in Italia significa alimentare un ambito di eccellenza che ci porta ad essere fra i protagonisti, insieme a tanti altri Paesi, di un impegno di grande valore. Sostenere la Ricerca Scientifica significa anche supportare il coraggio di tanti Ricercatori, molti giovani come te, che nonostante sappiano quanto siano limitati i finanziamenti per la Ricerca in Italia, decidono di dedicarsi a uno studio e a un impegno destinato ad aiutare gli altri!
Per supportare tutto questo, AIL ha dato vita alla Campag0na di sensibilizzazione e di fundraising chiamata “Adotta un Ricercatore”: Cittadini e Aziende possono decidere di agire concretamente e di finanziare la Ricerca Scientifica sui Tumori del Sangue.
Realizza un video di un minuto che promuova il sostegno alla Ricerca Scientifica e ai giovani Ricercatori.


L’IMPATTO DEL DONO

Quando la malattia colpisce una persona, l’impatto è di enorme intensità e può travolgere come un’onda la vita di chi è colpito e quella delle persone intorno a lui.  Non solo contribuire alla cura delle Leucemie, dei Linfomi e del Mieloma, ma prendersi cura della persona è l’impegno che sta a cuore ad AIL affinché chi si imbatte in una patologia onco-ematologica non si senta solo e sappia di poter contare sul supporto concreto offerto dall’Associazione.
Donare liberamente senza aspettarsi niente in cambio.
Donare Assistenza, dedicare la propria vita alla Ricerca, offrire il proprio tempo come Volontari e contributi come sostenitori: l’impatto del dono può aiutare a superare quello della malattia, può essere talmente grande da essere anche difficilmente misurabile.
Gira uno spot di un minuto dedicato al dono, a chi offre liberamente senza aspettarsi nulla in cambio, a chi si dedica agli altri o a una causa con incondizionata altruismo

 

 

I VIDEO PREMIATI ALLA 6° EDIZIONE DEL CONCORSO

Giulia Lusetti Premio Rosencrantz & Guildenstern

 

Giovanni Montagnana  Premio Flashvideo

 

Francesco Cirilli Menzione speciale Cineteca di Bologna

 

Elisabetta Cavalieri Menzione speciale AGEOP Ricerca

 

Per ulteriori informazioni, potrete contattare la sede Ail Taranto ONLUS ai seguenti recapiti:

- Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
- 099.45.33.289

 

 

 

 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  5 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »
Pagina 1 di 5
Banner

Diventa donatore

Con decreto del Presidente della Repubblica del 7 aprile 2005
l’Ail è stata insignita della MEDAGLIA D’ORO AL MERITO DELLA SANITA’ PUBBLICA

Orario sede

Lunedì

09.00 - 13.00   16.30 - 19.30

Martedì

09.00 - 16.00   16.30 - 19.30

Mercoledì

09.00 - 16.00   16.30 - 19.30

Giovedì

09.00 - 16.00   16.30 - 19.30

Venerdì

09.00 - 15.00   16.30 - 19.30

Facebook FanBox


Connettiti col tuo account Facebook

Donare il sangue

Donare sangue

La donazione di sangue è sempre un atto di elevato significato sociale e sanitario, ma assume un valore anche maggiore quando viene effettuata periodicamente.

Sostieni l'AIL

People + Parties

Ormai è noto che alcuni importanti traguardi sono stati raggiunti nella cura dei pazienti affetti da leucemie, mieloma e linfomi: oggi si riesce ad ottenere la guarigione di oltre la metà dei bambini e di circa un terzo degli adulti.
Sostieni l'AIL

Rivista

Obiettivo Salute

Obiettivo Salute è la nostra rivista di informazione socio-sanitaria e di approfondimento scientifico, disponibile nelle varie farmacie di Taranto e provincia. 
Leggi i nostri articoli

Informazioni utili

info

Informazioni utili