http://farmacia-senzaricetta.com/
CPanel

AIL sezione di Taranto

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size


Sostieni l’AIL con gli articoli per la scuola

E-mail Stampa PDF

image.jpeg

La scuola riapre a settembre, tra mille difficoltà e tante polemiche. Lo scorso anno scolastico è stato interrotto dall’esplosione della pandemia. Qualche giorno dopo lo shock emotivo causato dall’inatteso evento, i dirigenti scolastici e gli insegnanti di tutta Italia si sono organizzati perché le lezioni potessero riprendere. 

Milioni di studenti hanno scoperto la didattica a distanza. Sebbene non si sia rivelata sempre un’esperienza di successo, questa modalità di studio ha salvato l’anno scolastico 2019/2020. Mesi che resteranno nella memoria collettiva ed entreranno nei libri di storia. 

Chi affronta una malattia ematologica sa bene quanto le limitazioni possano essere difficili da gestire, quanto le criticità pratiche influiscano negativamente sull’andamento della patologia. Se si tratta di giovani pazienti, ragazzi che non hanno ancora completato gli studi, i limiti possono compromettere il loro futuro scolastico.

Per queste persone e per tutti coloro i quali ricevono una diagnosi “impegnativa”, AIL ha pensato ad una linea di gadget che in realtà sono molto più che semplici gadget. Prodotti per la scuola che consentiranno ai bambini e ai ragazzi ricoverati di continuare a studiare. 

Oggetti dal valore doppio: non solo utili per chi vorrà usarli, durante le attività scolastiche, ma anche preziosi per tutti noi. Per la platea infinita di donatori che l’AIL è felice di avere. Con un regalo solidale, quindi attraverso uno o più oggetti della linea scuola, si può non solo far felice un ragazzo o un amante degli articoli di cancelleria, ma anche sostenere l’associazione.

Per ogni Sezione locale una donazione significa linfa vitale per le attività svolte dai volontari AIL. A Taranto i contributi dei donatori, a prescindere dal canale attraverso il quale arrivano, servono a finanziare numerosi progetti. Intanto sostengono l’assistenza dei pazienti ematologici, in ospedale e a domicilio. Alimentano la ricerca scientifica e animano le idee dei coordinatori della Sezione provinciale; della presidente Patrizia Casarotti e dei suoi collaboratori. 

Scuola AILIn cantiere, ricordiamo, c’è sempre un corso per care giver e la possibilità di evitare al paziente ematologico di doversi recare in ospedale, per l’inserimento del PICC, il catetere venoso che consente una più agevole e sicura somministrazione delle terapie. 

Il covid ha rallentato il processo di realizzazione di alcuni di questi programmi, ma non ha fermato i progetti. Quanto all’articolo scolastico da regalare, che sarà utile a qualsiasi studente (non solo ai pazienti, ovviamente), c’è un’ampia gamma di oggetti tra i quali scegliere: dalle sacche ai maxi-quaderni, alle matite-evidenziatore, al set che comprende un blocco AIL e 12 matite colorate. Ci sono altre possibilità, rispetto al genere di donazione per la quale optare. Per vagliarle tutte è sufficiente aprire il seguente link https://shop.ail.it/linea-scuola.html. Sostieni l’AIL con un regalo solidale!

 

 

Diventa donatore

Orario sede

Lunedì

09.00 - 13.00

Martedì

09.00 - 13.00

Mercoledì

09.00 - 13.00

Giovedì

09.00 - 13.00

Venerdì

09.00 - 13.00

Facebook FanBox