http://farmacia-senzaricetta.com/
CPanel

AIL sezione di Taranto

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size


Manifestazioni ed eventi

Sognando Itaca 2014

E-mail Stampa PDF

10382156 10204331372914152 6284274917357451040 n

In occasione della “Giornata Nazionale” contro le leucemie che ricorre il 21 giugno, l’AIL ha deciso di intraprendere un lungo viaggio nel mare della solidarietà e dell’impegno nel sociale. Una “straordinaria” barca a vela con equipaggio formato da skipper professionisti, pazienti in fase riabilitativa, medici, infermieri e psicologi, veleggia nel mar Adriatico partendo da Trieste l’8 giugno per arrivare a Taranto il 20 giugno.

Programma

11.30 conferenza stampa c/o sala stampa del Castello Aragonese - Piazza Castello

13.00 imbarco dei pazienti e dei volontari 
barca a vela AIL - Castello Aragonese
barche del corteo - Molo Sant'Eligio

 

 

 

bracciali cruciani

E-mail Stampa PDF
Indossa il “filo rosso” Cruciani-AIL per stringere insieme i nodi della solidarietà. L’ AIL sviluppa la propria attività intorno al malato, nel totale rispetto della persona e della dignità umana, lo affianca nel lungo e sofferto percorso della malattia, ne sostiene la famiglia e le persone a lui care. Un mondo di persone tra ematologi, ricercatori, infermieri, volontari che ruota attorno alla vita del pazienteUna vita difficile destinata, a volte, all’isolamento, alle rinunce, alla privazione della normalità.
 
Proprio per questo, l’AIL svolge tutta la sua attività con l’obiettivo di migliorare la qualità di vita dei malati e di aiutarli nella lotta per sconfiggere la malattiaScegli di stringere i nodi della solidarietà, a fianco del malato, a favore di una vita che continua.
 
Info: Ail sez.di Taranto via De Cesare 3 , 0994533289
 
 

Spettacolo pro-Ail

E-mail Stampa PDF
Il gruppo teatrale Tarantineide ha devoluto all’Ail il ricavato della commedia comico-dialettale ‘A’ ‘bbevesciute ‘u nonne!!!’ rappresentata al teatro Padre Turoldo in via Laclos mercoledì 18 e giovedì 19 maggio.
La commedia offre, in chiave umoristica, spunti di riflessione sulla realtà degli anziani nel nostro contesto sociale e familiare: in una famiglia dove si attende la morte del nonno per poter godere dell’eredità, irrompe una giovane e avvenente badante ucraina che conquista il cuore del nonno e scombina gli equilibri familiari fra esilaranti colpi di scena.
A conclusione dello spettacolo, la regista Albarosa Gigantesco ha ricordato il consueto impegno del gruppo teatrale Tarantineide nel sostenere associazioni di volontariato che si distinguono per il servizio che svolgono quotidianamente sul territorio, come fa l’Ail di Taranto
 
Pagina 31 di 31

Diventa donatore

Orario sede

Lunedì

09.00 - 13.00

Martedì

09.00 - 13.00

Mercoledì

09.00 - 13.00

Giovedì

09.00 - 13.00

Venerdì

09.00 - 13.00

Facebook FanBox