CPanel

AIL sezione di Taranto

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size


Testimonianze

22/08/2011

E-mail Stampa PDF

Taranto, 22/08/2011
 

Carissimo Amico...
Dopo quest'atto d'amore nei miei confronti, so per certo che sei stato mandato dal cielo.
Io ci credo veramente, i medici che mi seguono e il personale (davvero con dedizione e tanta umiltà) mi incoraggiano ad attendere con tanta pazienza e fiducia.
Ti ringrazio infinitamente comunque andrà!!!!
Vorrei un tuo consenso per comunicare ancora con te...

GRAZIE! GRAZIE! GRAZIE!
AMICO...

 

31/05/2011

E-mail Stampa PDF


Carissimo/a,
io non so chi sei, se sei maschio o femmina, se sei adulto, giovane o bambino, se sei italiano o straniero, ma una cosa so per certo: che io ci credo per davvero che quello che sto facendo possa darti una mano a risolvere la tua malattia e guardare al futuro con occhi diversi.
Però devi crederci anche TU, crederci veramente con tutto/a te stesso/a, devi essere ottimista che tutto andrà per il meglio, in questo modo darai un grosso contributo al tuo organismo per reagirenel migliore dei modi.
Questa possibilità che ci è stata data avrà anche modo di arricchirci interiormente, perciò caro amico/a, ti faccio i migliori auguri per una completa guarigione.
Un grande abbraccio...
 

Nicco per sempre

E-mail Stampa PDF

La sera di domenica 22 agosto, nell'ambito dei 'caffè letterari' promossi dalla Libreria Mondadori nella Villa Peripato, è stato presentato il libro 'Nicco per sempre' edito da Mursia e illustrato dall'autrice Luana Gani. 

Leggi tutto...
 

Rose bianche per te

E-mail Stampa PDF

“Grazie mamma...”: in un biglietto accompagnato da un fascio di rose bianche l'ultimo 'gesto d'amore' di Luigi, 26 anni, scomparso l'8 agosto 2008 a Mottola, in provincia di Taranto. A lui è dedicato un libro i cuoi proventi sono devoluti all'Ail, all'Aido e all'Avis.

Leggi tutto...
 

Una famiglia alla prova

E-mail Stampa PDF

Non scorderò mai quella domenica mattina quando il medico spiegava “scherzosamente” a mio marito cosa stava succedendo: “Sai, giovanotto, il tuo midollo ha cominciato a fare capricci e non lavora più tanto bene…”. Una volta fuori dalla stanza però mi sono sentita persa, ho cominciato ad avere paura e ho pianto

Leggi tutto...
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »
Pagina 1 di 2

Diventa donatore

Orario sede

Lunedì

09.00 - 13.00   16.30 - 19.30

Martedì

09.00 - 16.00   16.30 - 19.30

Mercoledì

09.00 - 16.00   16.30 - 19.30

Giovedì

09.00 - 16.00   16.30 - 19.30

Venerdì

09.00 - 15.00   16.30 - 19.30

Facebook FanBox