Si avvicina la Giornata Nazionale contro Leucemie, Linfomi e Mieloma


Stampa

50ailL’Ail sta organizzando le attività della Giornata Nazionale contro Leucemie, Linfomi e Mieloma, in programma il prossimo 21 giugno.

Le sezioni locali, compresa quella di Taranto, sono dunque in gran fermento, in vista di questo importante appuntamento di solidarietà, patrocinato anche dal Presidente della Repubblica.

Tra gli eventi di spicco della giornata, la possibilità di ricevere informazioni sulle malattie ematologiche, sull’associazione e sui servizi che l’AIL offre, su tutto il territorio nazionale. A questo scopo sarà attivo, per tutta la giornata del 21 giugno, un numero verde raggiungibile da tutta l’Italia.

Illustri ematologi, tra i quali i dottori Maria Teresa Petrucci e Giuseppe Visani (più in là si renderanno noti anche gli altri nomi), saranno a vostra disposizione al telefono, dalle 8 del mattino alla stessa ora della sera.

L’iniziativa più importante della giornata sarà, anche quest’anno, quella intitolata “Sognando Itaca”.

Quest’anno, la barca a vela dell’Associazione Nazionale contro Leucemie, Linfomi e Mieloma, navigherà nel Mar Tirreno con l’obiettivo di diffondere, presso i reparti di Ematologia degli ospedali italiani, la vela terapia.

Una definizione affascinante per una pratica dagli effetti straordinari. Un metodo per migliorare la qualità della vita di tutte le persone colpite da una malattia ematologica.

La barca della sensibilizzazione partirà da Napoli, qualche giorno prima della Giornata Nazionale.

Per la precisione, salperà il 3 giugno per raggiungere i porti di Salerno, Cetraro Marina, in provincia di Cosenza, Reggio Calabria, Siracusa e Catania. L’ultima tappa prevista è Palermo, dove l’imbarcazione approderà il 18 giugno.

Pensando a questa esperienza, dalle forti emozioni e suggestioni, che vede il mare protagonista, l’AIL ha pensato di creare un gadget della solidarietà. Un bracciale appositamente ideato da Cruciani, che con il suo lavoro, supporta l’associazione in tante occasioni. Questo oggetto è stato disegnato proprio in vista della Giornata Nazionale e dell’evento “Sognando Itaca”.

Con le prossime comunicazioni vi faremo sapere come fare per averlo.
I bracciali Cruciani per Ail, come quello dedicato alle mamme, per l’imminente giornata del 12 maggio e disponibile presso la sede di via Togliatti, 23, sono la maniera più semplice per manifestare la propria vicinanza a chi soffre.

Un modo anche per contribuire a finanziare le attività dell’associazione e promuovere le giornate speciali dedicate alla raccolta fondi e alla solidarietà, come quella del 21 giugno.